Chi sté ‘nnànze, me pàsse, ma chi sté dröte, me vöte jì ‘nnanze.

Chi sté ‘nnànze, me pàsse, ma chi sté dröte, me vöte jì ‘nnanze.

Chi mi precede, è sicuramente migliore di me, ma chi mi sta dietro può solo vedermi progredire.

Un po’ considerare il proprio ruolo nella società, dove molti, in una scala di valori, sono collocati più in alto.

Tuttavia non c’è da sottostimarsi, perché ci sono anche quelli con meno talento, abilità, virtù, qualità.

Filed under: Proverbi e Detti

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

2 + 10 =