N’ànne spuséte, o maléte o carceréte.

N’ànne spuséte, o maléte o carceréte.

Al compimento del primo anno di matrimonio il marito generalmente si ritrova o ammalato o detenuto.

Perché ammalato? La moglie bella lo ha consunto! O lo fa rodere di gelosia!

Perché carcerato? La moglie bella lo ha cornificato e lui l’ha mandata in ospedale con le ossa scassate.

I matrimoni sono in calo! E ci credo! Con queste prospettive i ragazzi si defilano velocemente…

Filed under: Proverbi e Detti

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

dodici − 1 =