Pagghjére

Pagghjére s.m. = Pagliaio

In origine era un deposito di paglia dalla quale ha preso il nome.

Generalmente si definisce pagghjére una piccola costruzione rurale a secco, isolata nei campi, adibita a deposito di zappe, vanghe, aratri e altri attrezzi agricoli.
È simile ad un piccolo trullo.
I pagghjére si trovano numerosi nel Salento (detti pajaru, o pagghiaru) e nella Puglia piana.

Fungevano anche da rifugio temporaneo per i braccianti durante i lavori nei campi. Infatti fornivano un eccellente un riparo sia dalla calura estiva nelle ore più calde della giornata, e sia da acquazzoni improvvisi.

Filed under: PTagged with:

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

19 − sedici =