Quanne ‘u marüte jì puverjille, manghe ‘a megghjöre ‘u pöte vedì

Quanne ‘u marüte jì puverjille, manghe ‘a megghjöre ‘u pöte vedì

Quando il marito è poverello, nemmeno la moglie riesce a sopportarlo.

Ossia: se qlcn si trova in disgrazia, non ottiene conforto nemmeno dalle persone ritenute più vicine al malcapitato.

La storia è vecchia e si ripete sempre.

Quando il figliol prodigo, narra Gesù, possedeva denari, intorno a lui ruotavano tanti bei compagni di gozzoviglie. Quando finirono i suoi soldi, tutti gli “amici” scomparvero in un baleno.

Ringrazio la signora Nella, vedova di Tommasino il gelataio, per il simpatico proverbio suggeritomi.

Filed under: Proverbi e Detti

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

17 + 16 =