Tjimbe de vjirne e cüle de criatüre nen pùte sté mé secüre

Tjimbe de vjirne e cüle de criatüre nen pùte sté mé secüre  prov.

Tempo d’inverno e culo di poppanti non puoi stare mai sicuro.

Esiste una variante:
Seröne de vjirne e cüle de criatüre nen pùte sté mé secüre”,
la quale mette in guardia dalle giornate serene invernali, perché in questa stagione, come dal culo dei neonati  possono scaturire delle sorprese con scariche abbondanti e improvvise.

Come quasi tutti i proverbi, anche questo raccomanda la massima: prudenza per non trovarsi impreparati. alle emergenze.

Filed under: Proverbi e Detti

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Comment *
Name *
Email *
Website

diciassette − 13 =