Giuànne ‘u falegnéme

A Giuànne ‘u falegnéme
Al falegname

Séca-sé cumbé Giuanne
Ca jì murte ‘u criatüre ?:
Jì murte pe’ l’usse ‘nganne
Séga-sé cumbé Giuanne.
Jì murte pe’ll’usse ‘nganne
Séga-sé cumbé Giuanne

Sai, lo sai compare Giovanni,
che è morta la creatura (tuo figlio piccolo)
E’ morto con un osso che gli è andato di traverso in gola,
sega, sega compare Giovanni.

Si tratta di una canzonatura al falegname che sta usando la sega per tagliare un legno.

Il movimento cadenzato, regolare, ritmato, ha ispirato questa canzoncina per far prendere una strizza al povero Giovanni..

La prima parola “seca-sé’” può indicare sia l’azione del segare (sega-sega: due movimenti), sia anche “lo sai, lo sai che…?”

Filed under: Sfottò

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

diciassette − otto =