Cìtte-cìtte ammjizze la chiàzze

Cìtte-cìtte ammjizze la chiàzze

Zitto zitto, in mezzo alla piazza

Questo modo di dire vale come il famoso Segreto di Pulcinella.

Cioè, facciamo di tutto per mantenere nascosto qualche malefatta e poi finisce che la conoscono tutti!

Come se si palesassero in piazza i propri segreti.

Si cita il proverbio come un rimprovero rivolto a qlcn che non ha saputo tenere la bocca chiusa.

Esistono due varianti ugualmente ironiche:

Cìtte-cìtte u banne alla chiàzze. = Zitto zitto, come il banditore in piazza
Cìtte-cìtte accüme tarramote = Zitto zitto, come il terremoto

Filed under: Proverbi e Detti

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

5 × 3 =