I rumbacàzze nen mòrene méje!

I rumbacàzze nen mòrene méje!

A rompiscatole, seccante.

Veramente il termine rumbacàzze  è molto più appropriato ed esplicito. Un po’ più attenuato è “rompiglione”…

In clima elettorale, quando TUTTI si ricordano di te, assillanti striscianti e melliflui, gira per l’Italia una poesia, perfettamente adattabile al nostro dialetto ed io l’ho adattata.

Se non vi è piaciuta…abbiate pazienza. Se vi ho strappato un sorriso ho fatto un’opera meritoria.

Möre ‘a pechere, möre l’agnjille,
möre ‘u chéne, ‘u ciucciarjille,
mòrene i crestjéne pe tanda uéje
ma ‘i rumbacàzze nen mòrene méje!!!

Muore la pecora, muore l’agnello, muore il cane, l’asinello; muoiono le persone con tanti guai, ma i rompi-coglioni non muoiono mai! (scusate, mi è scappata la parolaccia…).

Filed under: Sfottò

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

18 − diciotto =