I solde dell’usuréje ce li mange ‘u sciambregnöne

I solde dell’usuréje ce li mange ‘u sciambregnöne

I denari dell’usuraio se li gode il mangione, l’ubriacone, lo sfaticato…

Ho sentito qualcuno pronunciare usuréle, e credo che il termine sia più genuino, non contaminato dall’italiano.

L’usuraio fa una vita grama, da disgraziato, perché inesorabilmente è anche inguaribile taccagno e non spende mai un soldo per se stesso.

Alla sua morte ci sarà sempre qualcuno che se li godrà al posto suo.

Se vuoi sapere di più su sciambregnöne, clicca qui

Altri sostengono che i soldi dell’usuraio se li goda ‘u sciambagnére, no ‘u sciambregnöne.

L’antico termine sciampagnére (dal francese homme des champs =  uomo dei campi coltivati) definiva quel cafone che, rientrando in paese, scialacquava alla cantina tutta la paga di una giornata di lavoro.

Filed under: Proverbi e Detti

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

10 + diciassette =