Na fèmene e ‘na pàpere arrebbellàrene Nàpele

Na fèmene e ‘na pàpere arrebbellàrene Nàpele

Una donnetta e un’oca furuno capaci di assordare Napoli.

Il detto è leggermente misogino. Si profferisce quando due “comarelle” insieme parlano ad alta voce, strepitano, ridono fragorosamente, ecc.

Insomma è abbastanza normale che se stanno insieme almeno due donzelle venga fuori un simpatico, chiacchiericcio insistente, se non assordante, che sfocia presto, sempre simpaticamente, in un autentico baccano. Per la verità succede anche ai maschietti….

Mi sa che le riminiscenze delle storiche oche del Campidoglio, che con il loro strepito salvarono la città di Roma dall’attacco dei barbari, siano arrivate fino a Napoli.

Mio padre si era “appoggiato” sul letto nella sua camera per un riposino pomeridiano. Dopo un po’ apparve in mezzo al nostro gruppo e pronunciò la nota frase:
Na fèmene e ‘na pàpere arrebbellàrene Nàpele

La successiva nostra fragorosa risata confermò la sua asserzione, caso mai ci fosse stato bisogno di dimostrare la sua veridicità. Ah ah ah

Il toponimo Nàpele può si scrivere anche Nàple. L’aggettivo è Napluténe = Napoletano

Una donnetta e un’oca furuno capaci di assordare Napoli.

Il detto è leggermente misogino. Si profferisce quando due “comarelle” insieme parlano ad alta voce, strepitano, ridono fragorosamente, ecc.

Insomma è abbastanza normale che se stanno insieme almeno due donzelle venga fuori un simpatico, chiacchiericcio insistente, se non assordante, che sfocia presto, sempre simpaticamente, in un autentico baccano. Per la verità succede anche ai maschietti….

Mi sa che le riminiscenze delle storiche oche del Campidoglio, che con il loro strepito salvarono la città di Roma dall’attacco dei barbari, siano arrivate fino a Napoli.

Mio padre si era “appoggiato” sul letto nella sua camera per un riposino pomeridiano. Dopo un po’ apparve in mezzo al nostro gruppo e pronunciò la nota frase:
Na fèmene e ‘na pàpere arrebbellàrene Nàpele

La successiva nostra fragorosa risata confermò la sua asserzione, caso mai ci fosse stato bisogno di dimostrare la sua veridicità. Ah ah ah

Il toponimo Nàpele può si scrivere anche Nàple. L’aggettivo è Napluténe = Napoletano

Filed under: Proverbi e Detti

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

19 − 6 =