Accattàrece ‘u uagnöne

Accattàrece ‘u uagnöne l..v.. = Partorire, avere figli

Alla lettera significa comprarsi il bambino. La parola “partorire” sembrava troppo tecnica da spiegare a tutti gli altri fratellini della solita numerosa famiglia di una volta. E figghjé o peggio sgravedé sembrava troppo cafonesco, perché riferito a ovini o ad animali domestici.

Comunque questa locuzione verbale  è rimasta a lungo anche nei discorsi fra adulti.

Frangèsche c’jì accattéte ‘u uagnöne? No, ce völe tjimbe! = Francesca ha partorito? Non bisogna aspettare ancora!

Lorènze e Angiolètte sò düje anne ca sò spuséte e uagnüne angöre nen ce l’accattene = Lorenzo e Angiola sono ormai due anni che sono sposati e finora non hanno avuto figli..

Filed under: ATagged with:

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

diciannove − uno =