Bassa-macèlle

Bassa-macèlle s.m. = Bassa macelleria

La bassa-macelleria si apriva saltuariamente e solo per vendere carne di animali non macellati regolarmente, ma morti per soffocamento o per malattia.

Insomma era considerata carne di seconda qualità.

Ovviamente prima dell’immissione della carne al consumo, c’era stato il rigoroso controllo dell’Ufficale Sanitario che ne attestava la non nocività.

Per avvertire la popolazione di questa disponibilità veniva incaricato il consueto banditore Antonio Melöne.

In tempi di ristrettezze, nessuno poteva permettersi di fare lo schizzinoso.

Piuttosto questa era un’occasione per comprare carne a buon mercato.

Filed under: BTagged with:

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

4 × 3 =