Currüfe

Currüfe s.m. = Stizza, irritazione, rabbia repressa

Moto di sdegno, causato dall’impossibilità di intervento per correggere un’ingiustizia o una mala azione perpetrata a danno proprio o di terzi.

È anche il cruccio represso di non aver conseguito o completato unìopera o un’azione secondo le proprie capacità o aspettative.    Spesso questa forte repressione, trattenuta a lungo, trova uno sfogo in uno scoppio di pianto.

Anche in Campania usano currivo, o corrivo con lo stesso nostro significato.

Da non confondere con l’italiano “corrivo”, che significa condiscendenza.

Filed under: CTagged with:

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

5 × 3 =