Ndàcche

Ndàcche s.m. = Taglio.

Il termine in dialetto ha valenza maschile, ‘u ‘ndacche, e indica specificamente un taglio profondo, derivato da un fendente di coltello, di rasoio, prevalentemente dato in modo preterintenzionale.

Altro significati: tacca, intaglio, innesto, ferita, taglio chirurgico.

Il verbo è ‘ndacchéQuanne u varevjire m’ho fatte a vàreve, m’ho ‘ndacchéte sotte ‘a basètte..

Al femminile si può chiamare ‘a spaccàzze = spaccatura.

Filed under: NTagged with:

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

12 + 11 =