Pèzze vjicchje (‘I)

I pèzze vjicchje loc.id. = Rigattiere

Chi compra e vende roba usata, di scarso valore o fuori uso. Straccivendolo, cenciaio, robivecchi, ferrovecchio.

Questa locuzione era usata, dopo il nome del soggetto, quale aggettivo per indicarne il mestiere.

Io ricordo perfettamente Gennarüne ‘i pèzze vjicchje = Gennarino dalle pezze vecchie, lo “stracciarolo”, come dicono i Romani. Gennarino comprava di tutto: rame, rottami di ferro, lana filata, ottone, ossa, semi di albicocche. A noi bastavano 20 lire per andare al cinema di Murgo.
Aveva un magazzino in Via Torre dell’Astrologo.

Ricordo anche Rusüne ‘i pèzze vjicchje= Rosina la robivecchia. Aveva la stessa attività di Gennarino, ed aveva il suo magazzino dalle parte del “palazzo Rosso”, forse in via Giuseppe Di Vagno.

Filed under: PTagged with:

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

uno + 1 =