Rùtele

Rùtele s.m. = Tortiera

Teglia di forma cilindrica dai bordi bassi, generalmente di alluminio, munita un solo appiglio metallico snodato,  e usata per la cottura  in forno non solo di torte (da cui il nome moderno di “tortiera”) ma anche di altre vivande.

Io le ricordo piene di patate e testine di agnello (‘i capuzzèlle) preparate a rjanéte e mandate a cuocere nel forno pubblico.

Il nome ‘u rùtele ricalca il napoletano ‘o rùoto, richiamandosi alla sua forma circolare, paragonato ad una ruota.

Quelle più antiche erano di terracotta o di rame stagnato, con bordo svasato, come da foto.

Il termine è usato solo dalle persone più anziane, ed è destinato a scomparire. Ora è chiamato sbrigativamente ‘a turtjire = la tortiera.

Filed under: RTagged with:

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

diciannove − quattro =