Decètte ‘a putténa vècchje: ‘u sé quante n’agghje vìste!

Decètte ‘a putténa vècchje: ‘u sé quante n’agghje vìste!

Disse la vecchia mondana: sai quanti ne ho visti!

La frase, in po’ carogna e un po’ gigionesca, viene detta in risposta da un vecchio marpione a qualcuno che gli ha raccontato mirabilie.

In linguaggio goliardico, infischiandocene di grammatica e sintassi, noi ragazzotti dicevamo con seriosità: “Proprio a me, me lo devi dirmelo!”…..

Ossia, in linguaggio figurato e poetico questa volta: “Ma come, vieni a raccontare proprio a me, che ho visto volare le aquile, il volo radente della libellula?”

Commento di Lino Brunetti:
“Questa è vera! Una anziana signora raccontava ad un gruppo di amici una propria avventura che finiva con il seguente commento: “Jìsse vulöve freché a mmè! Jüie jöve ‘a chépa zocchele di Mambredonje!”
Solo incidentalmente ho dimenticato di precisare che, effettivamente, la “signora” godeva di una fama per cui, si raccontava, ne aveva visti di cosi e cose!”

Filed under: Proverbi e Detti

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

sei + 11 =