Mattöje fìgghje müje

Mattöje fìgghje müje

Mattöje fìgghje müje
alla Mèreche ‘nen ge ‘a da jì:
se tóje vu’ fatjé
Mèreche jì là e Mèreche jì quà!

‘A màmme cchjù fetènde
li prepére la bbalüce.
‘U Pètre pe’ lu trumböne
l’accumbàgne alla stazzjöne.

Matteo, figlio mio, all’America non ci hai da (non devi) andare: se tu vuoi lavorare, America è là e America è qua! La mamma più decisa gli prepara la valigia, e il padre con il trombone (è un bandista?) lo accompagna alla stazione.

Filed under: Sfottò

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

20 − cinque =