San Gesèppe ò passéte ‘u chjanùzze

San Gesèppe ò passéte ‘u chjanùzze

San Gesèppe ò passéte ‘u chjanùzze” = San Giuseppe ha passato la pialla.

Scherzosamente alla vista di una donna con seno scarso, il ragazzotto più vivace dava una gomitata all’amico vicino per attirarne l’attenzione e, indicando con un cenno della testa la ragazza presa di mira, gli sussurrava:
San Gesèppe ò passéte ‘u chjanùzze

Se vogliamo c’è un po’ di cattiveria gratuita. Che colpa ne ha la poverina?

Ai miei tempi non esistevano né chirurgia plastica o estetica, né protesi di silicone, né tantomeno cure ormonali che ora fanno crescere il seno anche ai trans.

Filed under: Sfottò

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Comment *
Name *
Email *
Website

3 × 2 =