Secherdüne (alla)

Secherdüne (alla) loc.avv. = all’improvviso, inaspettatamente; 

Accettabile anche la versione secreddüne.

All’improvviso, inatteso, imprevisto, a sorpresa, quanto meno te l’aspetti.

Faccio un esempio: L’ho menéte ‘nu škafföne, alla secherdüne!= Gli ha mollato uno schiaffone all’improvviso.

Un po’ come la locuzione alla scurdéte= quando meno te l’aspetti, quando non ci pensi nemmeno.

Secherdüne (con lievi varianti di pronuncia)  viene usato a Foggia, Cerignola, Altamura, Santeramo, Modugno e in altri Comuni del Barese.
I Napoletani dicono all’intrasatte.
Nella Daunia usano anche all’assacrèse/assacroise/assacröse forse  dal francese sans-croire =senza credere, a sorpresa.

Leggendo qua e là ho scoperto che secherdüne potrebbe derivare dalla locuzione latina sicut in unum = come in un solo (istante).  Lo riporto per dovere di cronaca, ma non so se l’etimo è accettabile o se è un simpatico volo di fantasia.

Filed under: STagged with:

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

sei + sedici =