Alluscé

Alluscé v.t. = Vedere, osservare, guardare con attenzione.

Generalmente viene usato al negativo per indicare una cattiva visione, o per difetto della vista, o per l’oscurità ambientale.

Trùveme ‘nu nómere söpe a l’elènche ca jü nen tante ce allósce = Cercami un numero sull’elenco telefonico, perché io non tanto vedo bene.

Ha viste a quedda varche ammìzza mére? No, da lunténe nen tante ce allósce = Hai visto quella barca in mezzo al mare? No, io da lontano non vedo tanto bene.

È possibile che derivi dalla locuzione latina ad lucem.

Il prof.Michele Ciliberti, che ringrazio sentitamente, mi ha scritto a conferma:
«L’etimologia sicuramente è dal latino “ad lucem“, ma in italiano esiste il verbo, ormai desueto, “alluciare” con il significato di guardare intensamente, vedere.»

Nota linguistica:
I verbi transitivi in italiano reggono l’accusativo. Es. Avete visto Giovanni? Ho incontrato un prete, ecc.

In dialetto invece, sulla scorta dello spagnolo, reggono il dativo: Avüte vìste a Giuanne? Agghje ‘ncuntréte a ‘nu prèvete.

Filed under: ATagged with:

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

nove + quattordici =