Cazze e chegghjüne e Mecalàngele müje

Cazze e chegghjüne e Mecalàngele müje

Alla lettera: Cazzo e coglioni, e Michelangelo è mio.

Ossia gira e volta ma i guai sono i miei.

Una frase piena di amarezza. Può significare, ridiamo e scherziamo tutti, ma alla fine tocca a me risolvere i problemi.

Origine ipotetico del detto.

Una donna incinta, guarda con molta apprensione il suo futuro.

Il responsabile, come quasi tutti i maschietti irresponsabili, si è defilato e la poverina si è trovata con il figlioletto Michelangelo suo. Abbiamo giocato in due ma resto io da sola ad allevare il pupo.

Successivamente, passando di bocca in bocca, il suo pensiero sarebbe diventato un modo di dire.

Filed under: Proverbi e Detti

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

12 − 9 =