Cuèrta mbuttüte 

Cuèrta mbuttüte s.f. = Trapunta.

Coperta imbottita di lana a doppia piazza, pesantissima, che le premurose sposine di una volte si preparavano manualmente per il loro corredo.

Ora la fanno solo industrialmente, imbottite con piume d’oca (quelle più pregiate) e le chiamano in simil-italiano trapónte o piumöne= trapunta o piumone. Leggerissime e caldissime.

Quelle più economiche sono di materiale sintetico, sia il tessuto, sia l’imbottitura. Anch’esse leggere e calde

 

Filed under: CTagged with:

1 Comment

  1. Lino Brunetti scrive:
    “Fare a’ cuèrte mbuttute e u’ matarazze de’ léne era un mestiere tipico di donne chiamate in genere “a’ materassére”. Una di queste donne aveva sposato il fratello di mia madre e andava lavorando presso le case delle spose insieme ad una sua sorella e prima con sua madre.
    Se la sede di lavoro era lontana dalla propria abitazione, per guadagnare tempo, a mezzogiorno, le veniva servito il piatto caldo.
    Era un lavoro artistico e di precisione e, ricordo, la principale preoccupazione della padrona di casa era quello di tenere lontano i bambini che, con le loro mani sporche, potevano rovinare e ungere il manufatto.”


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

16 − quattro =