Frìške de rècchje …

Frìške de rècchje …

Proverbio completo:

Frìške de rècchje a dritte, cöre afflitte e sacca ricche.
Frìške de rècchje a manghe,cöre franche e sacca vacande.

Fischio di orecchio destra: cuore afflitto e tasca ricca. Fischio di orecchio sinistra, cuore libero e tasca vacante.

Questo proverbio si snocciola quando qlcu si lamenta di sentire un sibilo nell’orecchio.

L’interpretazione degli acufeni (scusate il termine tecnico) è un tentativo di dare una spiegazione per coloro che si accontentano: tanto o il cuore libero da tribolazioni, o la tasca piena di soldi vanno sempre bene.

Previsione ben circostanziata. Oroscopo delle nonne.

Frìške de rècchje significa presentimento o timore, prontamente smorzato dall’amico/a che snocciola il nostro proverbio.

Pò te fàzze ‘nu frìške alla rècchje = Ascolta quello che ti dico adesso. Dopo, a cose fatte, quando le mie previsioni ponderate si riveleranno azzeccate, verrò a confermarti di aver visto giusto!

C’era la credenza che se qualcuno in quel momento stava pensando a noi o parlando di noi, si manifestava l’acufeno (o anche un singulto).

Grazie al lettore Michele Murgo, che mi ha riferito la filastrocca di sua madre, vado a documentare l’antidoto contro l’ansia:

Chi me nòmene? Chi me nòmene
putèsse avì ‘na palla ‘mbrònde!
Före da pàteme, före da màmme
före da ‘u müje ‘nnamurète:
se jì de bùne putèssa durè,
se jì de mèle putèssa crepé.

Ossia: Chi mi nomina, chi mi nomina, potesse avere una palla in fronte! All’infuori di mio padre, all’infuori di mia madre, all’infuori del mio innamorato, se è di bene che possa durare, se è di male che possa crepare.

Filed under: Proverbi e Detti

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

19 − 16 =