Marìteme segnöra mamme….

Marìteme segnöra mamme….

Riporto interamente questo Detto implorante, rivolto a sua madre dalla figliola che cerca marito:

Marìteme, marìteme segnöra màmme
ca li paràgge möje so’ maretéte
so’ maretéte, e so’ chiaméte “màmme”
e a me, me chiàmene “züta nuvèlle”.

Alla lettera: maritami maritami signora mamma, poichè le mie (amiche di) pari età sono maritate, sono maritate e sono chiamate mamme e a me mi chiamano zita novella.

Zita novella: che fa parte ormai del novero delle zitelle.

Tranne il primo verso, gli altri sono tutti endecasillabi. Forse erano i versi di una canzone antica.

Personalmente per il ritmo farei il primo verso anche di 11 sillabe, ad esempio “me vògghje mareté, segnöra màmme”. Ma non mi permetto di profanare la memoria antica. Se qualche lettore interpella gli anziani potrebbe chiarire questo piccolo mio personale dubbio.

Notate alcuni francesismi “ca li paragge” in francese si direbbe “car les pair-âge” (o anche puis-que les pair-âge)) = poiché le pari età (le mie coetanee).

Grazie al lettore Alfredo Rucher per questo bellissimo suggerimento, fornitomi con tanto di spiegazione.

Filed under: Proverbi e Detti

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

13 − sei =