Mbracetàrece

Mbracetàrece v.i. = imputridirsi, infradiciarsi, bacarsi

Diventare marcire, imputridire, decomporsi, corrompersi.

Deriva da fràcete = marcio, putrido, bacato (se riferito a frutta)

Quèsta castagne c’jì ‘mbracetéte = Questa castagna si è guastata, si è marcita.

Nota fonetica.
Questo termine ha due particolarità:
1) Metatesi, ossia uno spostamento di sillaba all’interno della parola, quindi da infradiciare diventa, diciamo così “infracidare” usato così anche in Toscama;
2) Come spiegato al punto 6.7 in Ortografia e Fonologia di questo post, nf in dialetto diventa spesso mb. L’esempio che vale per tutti:è Mambredònje per Manfredonia; oppure cumbìtte = confetto; ‘mbacce = in faccia, ‘mbronde = in fronte, ecc.

Qlcu pronuncia ‘nfracetàrece, ma sono quelli della nuova generazione. che hanno fatto le scuole dell’obbligo. e

Filed under: MTagged with:

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

11 − nove =