Quaccavjille

Quaccavjille s.m. = Tegame

Specificamente il termine indica una sorta di bacinella dai bordi molto alti, con uno o due manici, usata dalla nostre nonne per cuocere prevalentemente verdure (rucola e orecchiette, cime di rape, cavoli, ecc.).
Etimologicamente forse viene dal greco κακαβος (leggi cacavos)

Un po’ come la caccavella napoletana.

Si pronuncia anche quacquavjille oppure, in maniera più ruspante, ma forse più tradizionale quacquavjidde.

Con l’idioma ingentilito si può usare la voce cavedére, oppure tièlle, o anche tjèllózze.

Filed under: QTagged with:

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

9 − 6 =