Rumanì “Ánema tènde e còsce abbagnéte”

Rumanì “Ánema tènde e còsce abbagnéte”

Sentirsi in uno stato di frustrazione per il mancato soddisfacimento o appagamento dei propri desideri, delle proprie speranze e simili, dopo aver commesso, magari controvoglia, un’atto, un’azione contro i propri principi morali.

Questo Detto raccoglie la delusione di una innammorata che ha assecondato il focoso partner ma che dall’amplesso non ha tratto ciò che si aspettava.

Infatti alla lettera esso significa: ritrovarsi con l’anima tinta e le cosce bagnate. riassume il fatto che la poveretta si è ritrovata al termine del “petting”, con la coscienza sporca per aver commesso la trasgressione, e con le sua parti intime impregnate, ma senza aver provato soverchia eccitazione.

Filed under: Proverbi e Detti

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

sei + uno =