Scannàgge

Scannàgge s.m. = Mattatoio

Il locale Mattatoio Comunale era chiamato in dialetto scannàgge, sostantivo derivato dal verbo scanné = sgozzare.

Un po’ inquietante questo verbo, perché comprendeva un’azione cruenta, eseguita manualmente con l’impiego di coltellacci.

Quindi scannagge significava inizialmente l’atto della macellazione, e poi il sito dove essa avveniva.

La costruzione fu usata come carcere per prigionieri politici e attualmente per alcune attività comunali o filantropiche (Avis, Deposito mezzi della nettezza urbana, raccolta rifiuti ingombranti, ecc.).

Per burlarci di qualcuno dichiaravamo che il Mattatoio aveva bisogno di operai con dei secchi per andare a “jetté ‘u sanghe” = buttare il sangue. Questa perifrasi significa semplicemente “morire”… Ma il poveretto lo capiva a scoppio ritardato, dopo la nostra risata, che si trattava di uno scherzo innocente.

Filed under: STagged with:

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

diciotto − 1 =