Vasenecöle

Vasenecöle s.m. = Basilico

(bot.Òcymum basilicum)

Pianta erbacea delle Labiate originario dalle regioni calde dell’Asia e dell’Africa, dalle foglie di odore assai grato. Dette foglie sono commestibili, e usate come condimento nella cucina mediterranea.

Esistono nel mondo varianti all’Òcymum basilicum Crispum, Cinnamon, Minumum, Dark Opal, Anise, ecc
Il succo delle foglie strofinato sulla pelle allontana le zanzare.

Proprietà terapeutiche: stimolanti, antispasmodiche, diuretiche, tonico-digestive, antisettiche, antinfiammatorie

Il termine ‘basilico’ deriva dal latino basilicum e questo dal greco basilikòn ‘regio’ e cioè (erba) regale.

Chiaramente dal dotto basilikòn con l’andare dei secoli si è giunti a vasenecöle = vaso-nicola perchè il popolino questo riusciva a captare e a ricordare.

Filed under: VTagged with:

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Comment *
Name *
Email *
Website

10 − 8 =