Verrüte

Verrüte agg. = Nerboruto, vigoroso.

Fornito di una muscolatura forte ed evidente. Possente e agguerrito.

Me sènde verrüte. che sso’ ch’àmma fé? = Mi sento pieno di vigore: che cosa abbiamo da fare?

Che è nella condizione giovanile di prestanza fisica, ricco di forza e vigore, specificamente per affrontare rapporti sessuali.

Il soggetto non ha problemi di erezione: più nerboruto di così…

Infatti l’aggettivo proviene dall’italiano “verro” ossia il maschio del maiale adibito esclusivamente alla riproduzione, come i cavalli stalloni. Quindi forte e potente come un verro. Insomma come un vero porco in tutti i sensi.

Filed under: VTagged with:

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

7 − due =