Dàttere

Dàttere s.m. = Dattero marino

È necessario distinguerlo da quello vegetale, frutto zuccherino della palma, che cresce e matura nei paesi caldi.

Il dattero di mare (Lithophaga lithophaga) è un bivalve che vive lungo le coste del Mediterraneo all’interno di gallerie scavate nella roccia calcarea grazie ad una secrezione mucosa erosiva. Il nome scientifico significa semplicemente “mangia pietre”

La sua crescita è estremamente lenta. Si è stimato che per raggiungere la lunghezza di 5 cm, un dattero impiega da 15 ai 35 anni.

La raccolta dei datteri vivi, ottenuta frantumando la roccia entro cui vive, è proibita tassativamente, a causa dell’enorme danno causato all’habitat marino.

Filed under: DTagged with:

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

diciassette + dodici =