Tenìrece a…

Tenìrece a… v.t. = Trescare con…

Avere una relazione amorosa, una tresca con qualcuno/a.

Quando qlcu aveva l’amante, una volta si diceva: Ce töne a…. Oggi si dice che lui/lei è legato/a da affettuosa amicizia con lei/lui.

Domanda diretta: Ma te tjine angöre a quèdde? = Ma sei ancora legato da affettuosa amicizia con quella?

Più brutalmente l’amante (donna) era etichettata con ‘a mandenüte, la mantenuta, perché dipendeva in tutto e per tutto dall’uomo che provvedeva al suo mantenimento e alle sue necessità finanziarie. Questione di affetto o di sesso sicuro?

Rappresentava uno status sociale avere quasi obbligatoriamente, oltre alla famiglia tradizionale, anche un’amante fissa, come per dimostrare di aver larghe possibilità economiche. Tutti conoscevano la tresca, compreso i componenti del proprio nucleo familiare, e tutti facevano finta di niente. Era tollerato o ritenuto inevitabile.
Altri tempi?

Filed under: TTagged with:

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

dieci − 8 =