Teràrece ‘a cavezètte

Teràrece ‘a cavezètte loc.id. = Sopravvalutarsi, inorgoglirsi

Alla lettera significa: farsi tirare la calza. Come dire farsi servire.

Il significato del modo di dire è:  darsi importanza, farsi desiderare, non concedersi facilmente alle confidenze, mostrare disprezzo verso coloro che gli si rivolgono per un favore o un servizio.
Assumere un contegno grave e sostenuto improntato ad altezzosità. Agire con sussiego (Madò che paröla deffìcele)

Insomma costui è un antipatico che vuole farsi pregare, magari anche per compiere un atto semplicemente dovuto. Fa sembrare una concessione anche quello che deve fare per dovere.

Simile all’altra espressione Fàrece chére a mandenì = sopravvalutarsi. È molto caro ottenere i suoi favori.

Filed under: TTagged with:

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

9 − 6 =