Vése

Vése s.m. = Bacio

Parola di etimologia spagnola. Gli Iberici scrivono bèso ma pronunciano veso

Faccio un esempio sulla forte influenza che ha avuto la lingua spagnola sul nostro dialetto: la frase: “Dàmme nu vése” (dialetto parlato fino agli anni ’50; ora si dice bbéce) è quasi identica alla stessa richiesta detta in spagnolo: “Dame un béso”.

In spagnolo le consonanti b v si pronunciano entrambe con l’identico suono, ossia con un leggerissimo soffio in punta di labbra, come se si dovesse spegnere una candelina.

L’ascoltatore non può notare la differenza tra le due consonanti che è evidente solo nello scritto. Questo spiega perché noi diciamo in dialetto: varvire, àrve, vràzze, vrùcchele, avàste, ecc. per barbiere, albero, braccio, broccoli, basta, ecc.,

Filed under: VTagged with:

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

14 − 3 =